Posa dei pavimenti in parquet

Fondamenti della posa

Il montaggio o posatura del parquet è una delle operazione più importanti nella realizzazione di un pavimento in legno e da questa dipende il 70% del risultato.

Nel momento precedente alla posa, il posatore deve controllare tre cose fondamentali: 
- L'umidità ambientale, cioè dell'aria; 
- L'umidità del massetto, cioè del materiale su cui verrà applicato il pavimento; 
- L'umidità del legno, cioè del pavimento.

A seconda del tipo di parquet ci sono diverse tipologie di posa, le differenze fondamentali sono due: 
- Massello e listoncino prefinito, dove il pavimento in paquet viene incollato o inchiodato a terra; 
- Flottante, dove il pavimento non è incollato ma semplicemente appoggiato a terra, sopra un feltro.

Per i pavimenti incollati solitamente i posatori del parquet usano listoni di piccole (lamparquet) e medie dimensioni (listoncino), in cui ogni pezzo viene fissato a terra. Per listoni in massello di grandi dimensioni viene talvolta usata la posa su magatelli inchiodati a terra.

Un pavimento flottante al contrario è costituito da grandi tavole, appoggiate su un feltro che svolge la funzione di isolante acustico e di barriera antiumidità. In questo tipo di posa è molto importante che il massetto sia in perfetto piano, in modo da non causare movimenti delle tavole al passaggio di una persona e il conseguente rumore di vuoto.